Riassunto

All’inizio degli anni 80, Yuri Salati era la stella nascente del calcio italiano. Era l’idolo degli stadi. Era il nuovo campionissimo. Poi, l’infortunio, le decisioni e gli amici sbagliati. All’inizio degli anni 90, Yuri Salati è un uomo che non ha nulla da perdere e un’ultima partita in cui giocarsi tutto. Un triangolo amoroso. Due contratti siglati con il sangue. Una via di fuga tanto facile quanto impossibile. Una storia di ascese vertiginose e tragiche cadute, sullo sfondo delle “notti magiche” dei Mondiali di Italia ’90. Con i disegni di Denis Medri (Andre the Giant: Closer to Heaven, X-Campus), coautore del soggetto, Enrico Brizzi (Jack Frusciante è uscito dal gruppo, L’inattesa piega degli eventi) racconta un thriller in cui finzione e realtà duettano al crepuscolo della Prima Repubblica.

Ordina per : Ex

Un'estate italiana

(0)

All’inizio degli anni 80, Yuri Salati era la stella nascente del calcio italiano. Era l’idolo degli stadi. Era il nuovo campionissimo. Poi, l’infortunio, le decisioni e gli amici sbagliati. All’inizio degli anni 90, Yuri Salati è un uomo che non ha nulla da perdere e un’ultima partita in cui giocarsi tutto. Un triangolo amoroso. Due contratti siglati con il sangue. Una via di fuga tanto facile quanto impossibile. Una storia di ascese vertiginose e tragiche cadute, sullo sfondo delle “notti magiche” dei Mondiali di Italia ’90. Con i disegni di Denis Medri (Andre the Giant: Closer to Heaven, X-Campus), coautore del soggetto, Enrico Brizzi (Jack Frusciante è uscito dal gruppo, L’inattesa piega degli eventi) racconta un thriller in cui finzione e realtà duettano al crepuscolo della Prima Repubblica.

0 opinioni della comunità

icon-comment Per poter dare la tua opinione devi aver effettuato il login